Malta – Il nuovo consiglio della Fondazione della Concattedrale di San Giovanni

Il Consiglio della Fondazione della Concattedrale di San Giovanni per gli anni 2019-2020 è ora composto da Wilfrid Buttigieg, presidente del Consiglio (al centro), e (da sinistra) Philip Farrugia Randon, Mgr Louis Camilleri, dott. Ray Bondin e Mgr Victor Żammit McKeon, insieme al nuovo membro del Consiglio, Mgr prof. Emanuel Agius. Il sig. Joe Gerada (estrema destra) è il segretario del consiglio. I membri della Fondazione della Concattedrale di San Giovanni sono responsabili di questo tesoro internazionale. La Fondazione amministra la chiesa e il museo al fine di garantire la sua efficace conservazione e gestione come monumento storico e architettonico, così come un luogo sacro di culto.

Parlando con i membri dell’associazione musei ecclesiastici italiani il venerdì 24 maggio 2019, nella Sala Clementina in Vaticano, Papa Francesco disse così:Il museo concorre alla buona qualità della vita della gente, creando spazi aperti di relazione tra le persone, luoghi di vicinanza e occasioni per creare comunità. Nei grandi centri, si propone come offerta culturale e di rappresentazione della storia di quel luogo. Nelle piccole città, sostiene la consapevolezza di una identità che ‘fa sentire a casa’. Sempre e per tutti, aiuta ad alzare lo sguardo sul bello. Gli spazi urbani e la vita delle persone hanno bisogno di musei che permettano di gustare questa bellezza come espressione della vita delle persone, la loro armonia con l’ambiente, l’incontro e l’aiuto reciproco (cfr Laudato si’, 150)”.

So bene che per voi questo lavoro è una passione: passione per la cultura, la storia, l’arte, da conoscere e da salvaguardare; passione per la gente delle vostre terre, al cui servizio ponete la vostra professionalità. E anche passione per la Chiesa e la sua missione. I musei in cui operate rappresentano il volto della Chiesa, la sua fecondità artistica e artigianale, la sua vocazione a comunicare un messaggio che è Buona Notizia. Un messaggio non per pochi eletti, ma per tutti. Tutti hanno diritto alla cultura bella! Specie i più poveri e gli ultimi, che ne debbono godere come dono di Dio. I vostri musei sono luoghi ecclesiali e voi partecipate alla pastorale delle vostre comunità presentando la bellezza dei processi creativi umani intesi ad esprimere la Gloria di Dio. Per questo, cooperate con i vari uffici diocesani e anche con le parrocchie e con le scuole”.

Possano questeparole bellissime e piene di visione e saggezza del Santo Padre ispirare il nuovo consiglio della Fondazione della Concattedrale di San Giovanni a La Valetta a usare questa perla di architettura e storia come mezzo di cultura, dialogo ed evangelizzazione.

di Fra Mario Attard

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*