Messina – Al PalaCultura il concerto del Quartetto d’archi della Scala e di Fabrizio Meloni

Una prestigiosa e storica formazione e un clarinettista di fama internazionale saranno i protagonisti del terzo appuntamento della Stagione Concertistica 2019/2020 promossa dall’Associazione Musicale ‘Vincenzo Bellini’. Sabato 26 ottobre, alle ore 18.00, sul palco dell’Auditorium del PalaCultura ‘Antonello da Messina’ si esibiranno, infatti, il Quartetto d’archi della Scala e Fabrizio Meloni. La formazione, composta da Francesco Manara e Daniele Pascoletti (violino), Simonide Braconi (viola) e Massimo Polidori (violoncello), aprirà la serata con ‘Rimedi per l’anima’ del musicista contemporaneo Nicola Campogrande, un brano dalle tipiche connotazioni novecentesche. Successivamente, sarà eseguito il Quartetto n. 8 in do minore Op. 110 di Dmitry Shostakovich, uno dei massimi rappresentanti della musica da camera del Novecento: questo capolavoro fu composto, nel 1960, in occasione di un viaggio del musicista a Dresda ed è dedicato alle vittime del Fascismo e della guerra. Il Quartetto della Scala e Fabrizio Meloni chiuderanno il concerto con il Quintetto in Si Minore per clarinetto e archi Op. 115 di Johannes Brahms, universalmente riconosciuto come un sommo capolavoro dalla critica.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*