Messina –Premiazione al progetto UNICEF ‘Go blue – Un mondo dipinto di blu’

In occasione del trentennale della Convenzione ONU sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza, si è svolta, a Palazzo Zanca, la cerimonia di premiazione degli alunni delle scuole che hanno aderito all’iniziativa ‘Go Blue – un mondo dipinto di blu’, nell’ambito del programma UNICEF – MIUR: ‘Scuola amica delle bambine, dei bambini e dei ragazzi’. Alla manifestazione, organizzata dal Comitato Provinciale di Messina per l’UNICEF, presieduto da Angela Rizzo Faranda e patrocinata dal Comune, hanno preso parte l’assessore alla Pubblica Istruzione, Roberto Vincenzo Trimarchi, il pediatra Danilo Perri, di ‘Libera Scelta’, e Agata Tringali, referente per il MIUR del programma ‘Scuola amica dei bambini, delle bambine e dei ragazzi’.

Per la partecipazione al progetto, è stato richiesto ai bambini delle scuole dell’Infanzia un elaborato iconico che descrivesse uno dei diritti sanciti dalla Convenzione e agli alunni e studenti degli altri ordini di scuola un componimento poetico inedito che trattasse, a scelta, uno o più articoli fra i 54 della Convenzione. La Convenzione ONU sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza è il testo giuridicamente vincolante che riconosce tutti i bambini e le bambine, gli e le adolescenti del mondo, come titolari di diritti civili, sociali, politici, culturali ed economici. Approvata dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite il 20 novembre 1989, e ratificata dall’Italia il 27 maggio 1991 con la legge n. 176, è il trattato in materia di diritti umani con il più alto numero di ratifiche, oggi sono 196 gli Stati del mondo che si sono impegnati nel rispetto dei diritti in esso sanciti.

I bambini, gli alunni e gli studenti, con i loro elaborati, hanno argomentato sul diritto alla vita, all’istruzione, alla parità di genere, alla famiglia, ad avere un nome, ad essere curato e nutrito e hanno inneggiato alla pace e alla felicità. Per l’esamina degli elaborati è stata istituita una commissione giudicatrice formata da Graziella Arena, presidente dell’Associazione ‘ONLUS Persona Sempre’, Giusi Quartarone, presidente dell’Associazione ‘Le mamme di Peter Pan’, e Maria Rizzo Trischitta, volontaria del Comitato UNICEF di Messina. Gli elaborati vincitori sono stati inseriti nel calendario UNICEF 2020, stampato dal Comitato di Messina, grazie al generoso contributo di un donatore messinese.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*