Cop26: Omar in bici da Milano a Glasgow per la sostenibilità

Duemila chilometri in bici da Milano a Glasgow, in soli otto giorni, per parlare di clima e sostenibilità. È stata questa l’impresa di Omar Di Felice, ultraciclyst romano abituato a imprese a pedali in tutto il mondo. Questa volta, ha voluto unire le due città che, quest’anno hanno ospitato la Pre-Cop e la Cop26, Milano e Glasgow. “È stata un’occasione per attirare l’attenzione sui temi del clima e della sostenibilità – ha spiegato Omar dentro lo Scottish Event Centre che ha ospitato la conferenza –. Ogni sera, quando mi fermavo in albergo, facevo una diretta sui miei canali social con esperti, per parlare di tutti i temi ambientali che vengono affrontati alla Cop26. Una sera ha partecipato anche Luca Parmitano”. L’obiettivo di Omar è anche quello di sostenere il ruolo della bicicletta per combattere la crisi climatica nelle città: “Ci sono davvero troppe macchine nelle metropoli – dice –. Dobbiamo convincere la gente a scendere dall’auto e a montare in sella”. (ANSA)

Print Friendly, PDF & Email