‘GAS Collettivo Indipendente’ nel New York Times per il murale di Totti

Venti anni fa, in onore del campione Francesco Totti, il trio ‘Gas Collettivo Indipendente’, costituto dal frontman Alex Caminiti, la senegalese Gimaka e l’egiziana Sadif, realizzarono un murale a Roma nel quartiere Garbatella. L’opera, divenuta un’icona per i cittadini del quartiere, da poco è stata restaurata dall’artista Sabrina Di Felice. Quasi un dovere quello di riportare a vecchi splendori un ritratto preso in considerazione nel 2016, come immagine per un articolo su Totti, dal famoso quotidiano The New York Times. Un vero vanto per la città di Messina per un artista, il Caminiti, che fa parlare di sé, grazie alle sue opere, nei più rinomati musei di Arte Contemporanea dei cinque continenti. GAS è l’acronimo scelto da tre artisti che l’establishment vorrebbe divisi, la cui unione urla più forte di questo prepotente strappo che la storia contemporanea vorrebbe insanabile. L’arte può cambiare il mondo, sì! Parola del Collettivo GAS “Non Arrendersi Mai”. Alex Caminiti – esperto per l’Arte Contemporanea del Comune di Messina – è l’ideatore dei vari progetti artistici proposti dal trio, artisti che, infaticabilmente, si spostano nell’area del Mediterraneo per esportare le loro opere nelle più importanti gallerie mondiali. Intanto, mentre oggi, a Palazzo Zanca, si è inaugurata, la mostra ‘Via della Verità’, si rimane in trepida attesa per quella su Caravaggio, a Santa Maria Alemanna.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*