Messina – Gioveni: “ZTL di nuovo attiva, ma quando si procederà a un abbonamento per i lavoratori del centro?”

Da oggi, si riprende la sosta a pagamento nella ZTL. Ma quando si attiverà, definitivamente, un abbonamento nelle zone blu rivolto ai commercianti e ai lavoratori del centro?”. Il consigliere comunale Libero Gioveni, capogruppo di Fratelli d’Italia, facendo seguito anche a una propria interrogazione del 30 giugno scorso e dopo che il Consiglio Comunale sull’argomento ha anche approvato uno specifico atto di indirizzo nelle scorse settimane – indicando, persino, le tariffe – rilancia questa proposta per tutti i commercianti e lavoratori del centro città che, con le nuove tariffe entrate in vigore l’anno scorso, si ritrovano costretti a pagare non meno di 5 euro al giorno per poter sostare. “Un vero e proprio salasso, questo, per i lavoratori e, soprattutto, per gli operatori commerciali in un periodo in cui, invece, dovremmo tendere loro una mano in questa lunga fase di crisi economica dovuta all’emergenza Covid – evidenzia Gioveni –. Non si riescono ancora a comprendere i veri motivi che ostano a quella che io ritengo una proposta, in questo momento, necessaria – si chiede il consigliere –, perché da un lato il presidente di ATM S.p.A., GiuseppeCampagna, da me interpellato in Commissione Viabilità, aveva ribadito che l’azienda non poteva, autonomamente, vista l’esistenza di un piano tariffario, prevedere queste forme di abbonamento, ma che avrebbe bisogno di un atto di indirizzo mirato, da parte della Giunta o del Dipartimento servizi territoriali ed urbanistici, per giustificare un provvedimento che miri a una scontistica; dall’altro, invece – prosegue l’esponente di FdI –, l’assessore ai rapporti con ATM, Francesco Gallo, aveva dichiarato in Consiglio che l’istituzione dell’abbonamento avrebbe contrastato con il principio cardine per il quale è nata la ZTL, ossia la cosiddetta ‘sosta breve’. Entrambe le giustificazioni non reggono, specie in questo delicato momento – conclude Gioveni –, per cui insisto nel sollecitare l’azienda ad attivare un abbonamento per la sosta di taglio mensile, semestrale e annuale per tutti i commercianti e i loro dipendenti e, in genere, per tutti i lavoratori di aziende pubbliche e private che dimostrino di esercitare la loro attività lavorativa all’interno dei lotti della ZTL”.

Print Friendly, PDF & Email