Il cuore di Messina batte la pandemia: 3.200 Farmaci raccolti nel capoluogo

Entusiasmo di Banco Farmaceutico Messina e Terra di Gesù ONLUS per i dati della Giornata di Raccolta del Farmaco tenuta dal 9 al 15 febbraio sorso. Un’edizione particolarmente difficile per la pandemia che ha aumentato la povertà dei potenziali benefattori e reso impossibile l’intervento dei volontari (circa duecento nell’ edizione precedente). Ma l’appello alla solidarietà sanitaria, particolarmente rilevante in questo periodo, lanciato dalle due associazioni è stato raccolto dai messinesi. Nella 42 farmacie della provincia (una in più del 2020), sono stati donati circa 4.200 confezioni di medicinali confermando l’exploit dell’anno precedente. In particolare, Messina presente con ben 30 farmacie ha visto donazioni per 3.200 farmaci con un balzo del 5% rispetto alla passata edizione, a cui si aggiungono 200 confezioni fuori raccolta donati alla onlus messinese. Il dato della città comparato a quello nazionale (460.000 confezioni) evidenzia un più 38% che incorona, ancora una volta, Messina campionessa della solidarietà. Enrico Cannizzo, del Banco Farmaceutico, e Francesco Certo, presidente Terra di Gesù, hanno ringraziato i benefattori, i farmacisti, i club service intervenuti, i media e tutti coloro che hanno reso possibile il successo della Giornata tanto bello quanto imprevisto.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*