Messina – Festa d’Autunno all’istituto scolastico Sacro Cuore

Si torna a respirare aria di festa al Sacro Cuore di Gesù. Nell’istituto scolastico paritario di Messina, ieri, è stata celebrata la Festa dell’Autunno e della Vendemmia che ha segnato l’inizio ufficiale dell’anno scolastico. Un salone imbandito con le prelibatezze di stagione (castagne, uva, fichi d’india, zucche, mostarda, melograni, frutta secca, olive) ha accolto i bambini della scuola elementare e materna diretta da suor Maria Lucia, per tornare finalmente a vivere un momento di spensieratezza e normalità da mesi cancellata dal Covid. La manifestazione si è svolta nel cortile scolastico festosamente addobbato dal personale, prevedendo un recital di poesie e canti sulla stagione autunnale e una piccola rappresentazione del momento della vendemmia, in stile simbolico a causa delle restrizioni anti Covid-19. Ammesso un solo genitore per ogni bambino. “È un momento emozionante – ha detto la preside, suor Maria Lucia – dopo mesi difficili che hanno messo tutti noi alla prova, rivoluzionando il consueto modo di fare scuola. Vedere questi bambini così spensierati e allegri, ci ripaga dei sacrifici fatti in quel periodo. Nella nostra scuola, infatti, l’insegnamento in presenza è ancora più fondamentale poiché i nostri iscritti sono principalmente stranieri che devono imparare una nuova cultura. Il nostro è anche un progetto di integrazione che può avvenire solo attraverso la relazione quotidiana del bambino con la scuola vera che è possibile vivere soltanto in classe”. A garantire il successo della festa, la prima dall’inizio della pandemia, hanno contribuito i docenti e tutto il personale scolastico. Presenti anche l’assessore ai servizi sociali, Alessandra Calafiore, che ha portato i saluti del sindaco dicendosi particolarmente lieta di condividere questo momento con i bambini e le famiglie e padre Fosco Nicoletti della parrocchia Cuore Immacolato di Maria del villaggio Paradiso. 

di Rita Serra

Print Friendly, PDF & Email