Messina – ‘La memoria è il futuro – Storie ritrovate dell’ospedale pschiatrico Lorenzo Mandalari’

Venerdì 28 gennaio si terrà, alle ore 9.30, su piattaforma digitale Microsoft Teams, l’incontro ‘LA MEMORIA È IL FUTURO – Storie ritrovate dell’Ospedale Psichiatrico Lorenzo Mandalari’. L’evento – che sarà trasmesso in diretta anche sulla pagina facebook ‘Camelot Social Radio’ – sarà moderato dall’avv. Silvana Paratore e prevede, dopo il saluto istituzionale dell’assessore alle Politiche Sociali del Comune di Messina, Alessandra Calafiore, e del commissario straordinario ASP ME, Bernardo Alagna, gli interventi della dott.ssa Elena Montagno, funzionario della Soprintendenza Archivistica della Sicilia dell’Archivio di Stato di Palermo, del dott. Gaspare Motta, direttore Dipartimento Salute Mentale ASP5 ME, del dott. Marco Xerra, direttore dell’UOC Modulo Dipartimentale Salute Mentale Messina Nord ASP ME, del prof. Francesco Zanotelli, docente Discipline Antropologiche dell’Università degli Studi di Messina, della dott.ssa Anna Muscatello, direttore Scuola di Specializzazione in Psichiatria dell’Università degli Studi di Messina, del dott. Stefano Bombaci del Centro Studi Territoriali Ddisa, della dott.ssa Irene Falconieri, ricercatrice del Dipartimento di Civiltà Antiche e Moderne dell’Università degli Studi di Messina, della dott.ssa Mila Brollo Tecnico della Riabilitazione dell’ASU (Udine). L’incontro mira a far conoscere l’imponente lavoro di riordino curato su progetto ‘Carte da Legare – Archivi della Psichiatria in Italia’, presentato dal Centro Diurno Camelot, diretto dal dott. Matteo Allone, dalla Soprintendenza Archivistica della Sicilia, Archivio di Stato di Palermo, Ministero della Cultura e dal Centro Studi Territoriali Ddisa. Si tratta di una documentazione relativa alle cartelle cliniche degli utenti del Manicomio Lorenzo Mandalari dal 1888 al 1998. 110 Anni di storie ritrovate, che restituiscono una Memoria che vuole orientare il Futuro dell’Assistenza Psichiatrica.

Print Friendly, PDF & Email