Il cuore dei messinesi per la Raccolta del Farmaco: Donati oltre 20.000 euro

Arrivano i dati della Giornata di Raccolta 2022, un’edizione particolarmente sofferta per il persistere della pandemia che ha peggiorato la già pesante crisi economica e per l’impossibiliità dell’utilizzo di volontari. L’evento benefico organizzato da Banco Farmaceutico Messina, in collaborazione con Terra di Gesù, ha visto il supporto di Federfarma Me, Ordine dei Medici e dei Farmacisti e numerose associazioni, clubservice. Nella oltre quarantadue farmacie aderenti, sono state raccolte oltre 2.600 confezioni di farmaci, numero inferiore al 2021. È salita, invece, in modo importante l’entità della singole donazioni che è passata da circa sei euro a nove raccogliendo l’invito di Francesco Certo, presidente Terra di Gesù, che aveva segnalato l’assenza nel dispensario del Centro Buon Pastore di farmaci pediatrici, integratori, fermenti lattici che hanno costo maggiore. Nel solo Capoluogo, sono stati donati farmaci da banco per un valore che supera i ventimila euro, superando l’importo dell’anno precedente. Enrico Cannizzo, rappresentate di BF Messina ha ringraziato la Città e i tanti farmacisti che hanno indossato il giubbino per il risultato ottenuto. Francesco Certo ha ricordato che l’8 marzo parte il Punto Salute CIRS e ha invitato i cittadini a proseguire le donazioni per i bimbi poveri tramite la Cesta del Buon Pastore.

Print Friendly, PDF & Email