Messina – La Biblioteca Regionale ospiterà il vernissage della mostra del maestro Xante Battaglia

La Giornata Internazionale della Donna che, dal 1975, si celebra l’8 marzo, è un’importante ricorrenza che ha trovato, da sempre, in calendario delle programmazioni degli eventi annuali della Biblioteca Regionale Giacomo Longo di Messina, la giusta eco con momenti di lettura e riflessione, esposizioni e installazioni tematiche. Martedì 8 marzo, alle ore 17.00, la Biblioteca ospiterà il vernissage della mostra del maestro Xante Battaglia, professore emerito di ben sette accademie, artista celebre in ambito internazionale, affascinante divulgatore di una sua visione particolare della Storia dell’Arte Contemporanea, personalità composita. Saranno esposte le sue creazioni artistiche, dall’evocativa intitolazione ‘Madre Arcaica’, 10 dipinti(oli) e sculture dedicate all’universo femminile. Con questa importante esposizione, si intende anche rendere omaggio al compianto assessore ai Beni Culturali della Sicilia, Sebastiano Tusa, che, il 10 marzo del 2019, ci lasciava attoniti per l’improvvisa scomparsa a causa del terribile incidente aero in Etiopia, in occasione della Giornata dei Beni Culturali Siciliani 2022. L’evento – realizzato nel rispetto di ogni misura anti Covid e con accesso al pubblico previa esibizione di green pass rafforzato – sarà presentato e coordinato nella Sala Lettura, dalle ore 17.00, dalla dott.ssa Tommasa Siragusa, direttore della Biblioteca Regionale. La prof.ssa Maria Teresa Prestigiacomo, critico d’Arte Internazionale e presidente dell’Accademia Euromediterranea delle Arti, relazionerà sulle esperienze artistiche del maestro Battaglia e sulla Mostra; interverrà il prof. Domenico Venuti, consigliere onorario Regione Sicilia dell’Associazione Nazionale del Fante e presidente della Messinese Aggregazione. La FIDAPA Sezione Messina, presieduta dall’avv. Susy Pergolizzi, e Sezione Messina Capo Peloro, presieduta dalla prof.ssa Nazzarena Amedeo, offriranno il loro prezioso contributo alla riuscita dell’iniziativa, coinvolgendo le proprie associate, da sempre impegnate in attività socio-culturali che hanno come stella polare la valorizzazione della competenza delle donne, nell’ambito delle Arti e delle Professioni, adoperandosi a rimuovere ogni discriminazione ancora esistente a sfavore dell’universo femminile. Proporre un artista di talento universalmente riconosciuto come Xante Battaglia, un uomo per rappresentare l’universo femminile nella Giornata della Donna, è una scelta inclusiva della Biblioteca per contrapporsi a una visione tradizionale monistica di questa ‘Giornata’, fatta di donne che parlano di donne, senza coinvolgimento maschile.

Print Friendly, PDF & Email