Messina – ‘Home is…’ Lo spazio di un sogno di Giulia Drogo

Domenica 27 marzo, alle ore 17.30, presso Lo Spazio Macos, in Via Cardines 16, a Messina, sarà inaugurata la mostra personale ‘Home is…’. Lo spazio di un sogno di Giulia Drogo, giovane architetto, scenografa che lavora per il teatro, il cinema e la pubblicità. Il suo è un progetto nato al tempo del lockdown del 2020, al quale hanno collaborato Elena Nassi, Monica Saravia e Roberta Fucci, giovani professioniste che lavorano da tempo nel campo delle arti grafiche e digitali. “La casaci ha accolti, è stata il rifugio durante un viaggio interrotto, lo specchio attraverso cui ci siamoriscoperti fragili, ma anche pieni di risorse inaspettate”, racconta Giulia Drogo presentando la sua opera. “Ritrovarsi in casa ha spinto molti a fare i conti con la precarietà e il senso del proprio lavoro e delle scelte di vita compiute”. La mostra sarà introdotta da Mamy Costa e, a seguire, da Angelo Campolo, autore, regista e attore, impegnato in un reading di apertura ad inizio dell’evento. Dalla presentazione di Mamy Costa: “Con questi lavori ad acquerello, Giulia ci dona un’efficacissima prova di come anche una semplice linea che rappresenta la casa, luogo del cuore, accompagnata datenue cromie, possa raggiungere quella sfera che riguarda l’emotività, la comunicazione e l’empatia che ogni artista dovrebbe stabilire col fruitore attraverso le sue creazioni”. La mostra si potrà fruire anche sui monitor, in loop, in galleria e on line con video su tutti i social. La mostra sarà visitabile adottando le misure precauzionali per la tutela della salute pubblica. Orari: Spazio Macos, in Via Cardines 16, dalle ore 17.00 alle 19.00, dal martedi al sabato, su appuntamento da prenotare al 340.7760578.

Print Friendly, PDF & Email