“Ti amo per sempre”, la figlia di Miriam Pace rende omaggio emotivo alla sua carissima madre

La figlia di una donna che è morta in un crollo di una casa a Ħamrun, lunedì 2 marzo 2020, ha condiviso un tributo emotivo alla sua mammina su Facebook. Ivana Portelli ha detto che lei e sua madre, Miriam Pace di 54 anni, avevano tante altre cose da fare insieme e che l’avrebbe amata per sempre. Mia mammina. Mai in cento anni ho pensato di dover dire addio così in fretta”, ha scritto su Facebook. I funerali di Miriam si sono celebrati giovedì 5 marzo, al Santuario di Nostra Signora del Monte Carmelo, a la Valletta. Miriam, madre di due figli, è stata uccisa lunedì quando la sua casa su Triq Joseph Abela Scolaro è crollata, mentre i lavori venivano svolti in un sito accanto. La Polizia è stata subito chiamata sulla scena, intorno alle ore 14.15, e il suo corpo è stato recuperato circa otto ore dopo. Miriam è stata ricordata come una cattolica devota, era particolarmente attiva all’interno della Chiesa attraverso la comunità Tal-Karmnu a La Valletta. L’amico di famiglia, Claudio Grech, ha descritto la vittima e suo marito, Carmel, come persone intelligenti, laboriose e coscienziose che si prendono cura degli altri con un forte senso di responsabilità civile. Ha anche aggiunto: “La rabbia cresce quando si vede che questo era completamente evitabile, ma purtroppo, è un forte riflesso della cultura usa e getta che si sta radicando nella nostra società”.

Carità giovanile cattolica ĊAMYouths, di cui Ivana è membro, sta raccogliendo donazioni per conto della famiglia. Anche il consiglio locale di Ħamrun sta raccogliendo fondi. Chiunque desideri donare un’aiuto finanziario alla famiglia può farlo tramite: CAMYouths – IBAN: MT16VALL22013000000040020040990 – BIC/SWIFT: VALLMTMT – Riferimento di trasferimento: CY4Pace

di Fra Mario Attard

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*