Malta – Un presepe artistico contemporaneo presso la Chiesa dei Gesuiti a La Valletta

La nuova fondazione The Jesuits Church Foundation, in questo periodo di Avvento e per Natale presso la Chiesa dei Gesuiti, a La Valletta, sta ospitando un presepe artistico contemporaneo realizzato nel tradizionale linguaggio barocco dall’artista maltese stabilito Chris Ebejer. Nell’ambito del suo programma di restauro integrale in corso della Chiesa dei Gesuiti e dei suoi annessi oratori, l’Immacolata e gli Onorati, la fondazione sta cercando di creare uno spazio maggiore per gli artisti locali per esporre le loro opere in questo luogo distinto, ricco di storia, proprio al cuore della capitale di La Valletta. La scena teatrale di questo moderno presepe ritrae il momento dell’Adorazione dei Magi. Essa raffigura una schiera di angeli che esultano in festa al momento solenne dell’arrivo dei tre re. I Magi presentano con riverenza i loro doni al re appena nato: oro, incenso e mirra. Sebbene questo presepe moderno sia stato realizzato negli ultimi anni, è un bell’esempio di un tipico presepe barocco che, un tempo, adornava le residenze delle famiglie nobili europee nel periodo natalizio. Le figure sono modellate artisticamente in argilla e, successivamente, cotte in un forno per diventare terracotta. Erano dipinte e decorate con colori a olio. Sono anche parzialmente dorati in oro 23,5 carati. Particolare attenzione è stata data ai dettagli nei costumi dei Magi, in stili che riflettono le loro origini dall’Europa, dalla Persia e dall’Etiopia. La struttura è ricavata da un antico paliotto che è stato trasformato in mobiletto. La nicchia è stata disegnata e impreziosita con ornamenti lignei e dorati, con tocchi d’oro.

Ebejer è nato a Malta nel 1979. Ha ricevuto la sua formazione artistica nella storia dell’arte dell’Europa occidentale e, dopo aver studiato pittura, ha espresso il suo talento nella scultura figurativa, con forza dinamica e movimento. Chris ha proseguito gli studi e si è laureato in produzione e regia cinematografica alla New York Film Academy negli Universal Studios di Los Angeles. Nel 2004, ha conseguito con lode il Diploma in Classical and Contemporary Design presso la Sheffield School of Interior Design di New York. Durante la sua carriera, ha portato a termine diverse commissioni pubbliche e le sue opere si trovano anche in collezioni private. Nel 2010, ha eseguito la statua di Cristo Re in argento, dono speciale a papa Benedetto XVI durante la sua visita a Malta. Lavorando nei suoi studi a Malta e Pietrasanta (Lucca), Chris, attualmente, è impegnato in diversi progetti artistici. Il presepe sarà in esposizione fino al 6 gennaio 2022. Ammirando questo presepe molto particolare possono venire nella mente e nell’anima le parole di papa Francesco, quando nel suo messaggio Urbi et Orbi del Natale 2013 disse: “A questo, prima di tutto ci chiama il Natale: a dare gloria a Dio, perché è buono, è fedele, è misericordioso. In questo giorno, auguro a tutti di riconoscere il vero volto di Dio, il Padre che ci ha donato Gesù. Auguro a tutti di sentire che Dio è vicino, di stare alla sua presenza, di amarlo, di adorarlo”.

di Fra Mario Attard

Print Friendly, PDF & Email