Riesci a parlare maltese come questa donna svedese?

Questa è una sfida veramente da non perdere. Infatti, una donna svedese – che ha imparato il maltese fluente in soli 16 mesi – sta esaminando il modo in cui gli isolani bilingui usano le due lingue ufficiali in contesti diversi e come questo si collega alla loro memoria, attenzione e processo decisionale. Jessica Schulz, cittadina svedese, si è trasferita a Malta con la sua famiglia nel 2008, a soli 14 anni. Durante i quattro anni trascorsi qui, non ha imparato la lingua ed è riuscita a impararla correttamente solo una volta trasferitasi nel Regno Unito per approfondire i suoi studi. Dopo aver completato un master in bilinguismo e attenzione ai bambini nel Regno Unito, la studentessa dell’Università di Edimburgo ha deciso di concentrare il suo dottorato sui legami tra lingua, cognizione e processo decisionale raccogliendo prove da adulti bilingui maltesi-inglesi. La ricerca sarà la prima del genere e Jessica sta anche pianificando uno studio futuro che esaminerà il modo in cui il linguaggio si relaziona all’attenzione. Sta cercando partecipanti alla ricerca di età superiore ai 18 anni che vivono a Malta e che parlano sia maltese che inglese. Jessica, che parla sei lingue – svedese, tedesco, spagnolo, francese, maltese e inglese – è incuriosita dalla lingua maltese parlata e sebbene la pronuncia possa essere piuttosto impegnativa, soprattutto per coloro che scelgono di impararla in età adulta, si riferisce a essa come una ‘bella lingua’.

Lei stessa ha iniziato a studiare la lingua nel tempo libero a settembre 2020 ascoltando la radio e la TV mentre svolgeva le faccende domestiche e anche iscrivendosi a lezioni online. Sente che la conoscenza della lingua maltese la avvicina al luogo che chiama casa. La ricerca di Jessica è una collaborazione tra l’Università di Edimburgo e l’Università di Malta, e i suoi supervisori sono il dottor Thomas Bak e la dottoressa Sarah Grech. Se desideri prendere parte alla sua ricerca, puoi contattare s1937179@ed.ac.uk. La ricerca sarà condotta online per ora. Se non sei madrelingua e vorresti imparare la lingua maltese, hai tempo fino alla fine di gennaio per iscriverti ‘an online course’ – a livello di sopravvivenza, di base o pre-intermedio – offerto dall’Università di Malta. Il capo del Dipartimento maltese, Michael Spagnol, ha detto che ogni anno scolastico vengono offerti due cicli di corsi. L’interesse per il corso, iniziato nel 2005, è in aumento, con 2.500 partecipanti che lo hanno completato con successo. Più recentemente, il dipartimento ha visto un aumento dei lavoratori stranieri, inclusi medici e professionisti sanitari, che si iscrivono al corso per poter dialogare e interagire meglio con i propri pazienti. Per ulteriori informazioni, inviare un’e-mail a malti.arts@um.edu.mt.

di Fra Mario Attard

Print Friendly, PDF & Email