Malta – “San Giuseppe ci insegna la vera umanità che ha a cuore la dignità di ogni persona” dice l’arcivescovo Scicluna

Il lancio del libro in inglese su san Giuseppe ‘The Book of St. Joseph: A Collection of Studies’ (‘Il libro su San Giuseppe, una collezione di studi’), è stato lanciato mercoledì 26 gennaio 2022. L’editore Andrew Borg ha presentato la prima copia del libro all’arcivescovo di Malta, mons. Charles Scicluna. Questo libro voluminoso è il risultato di anni di scrittura e ricerca da parte di un gruppo di 21 persone tra monaci, canonici, religiosi e laici, che hanno lavorato con Borg su questo santo di cui le Sacre Scritture parlano poco, ma che – secondo lo stesso editore – fu una figura centrale nel piano di salvezza umana, in quanto sposo di colei che mise al mondo l’unigenito Figlio di Dio. Questo progetto di studio ebbe luogo in occasione del 150° Anniversario dalla proclamazione del beato papa Pio IX di san Giuseppe, come patrono della Chiesa Universale, l’8 dicembre 1870. Il gruppo di ricercatori e scrittori, oltre all’editore, sono: dott. Joseph Ciappara, dott. Pauline Dimech, Joseph Abdilla, dott. Natalino Camilleri, Anthony Casha, padre Martin Micallef OFM Cap, padre Noel Muscat OFM, padre Victor Paul Farrugia O. Carm, padre Chris Caruana OP, padre Anton Farrugia OFM, padre Charlo Camilleri O. Carm, padre Marcello Ghirlando OFM, mons. Lawrence Sciberras, mons. Hector Scerri, don Jonathan Farrugia, don Krystof Buttiġieġ, don Brendan M. Gatt, don Jesmond Manicaro e il compianto don Nicholas Cachia, che è riuscito a inviare il contributo proprio poche settimane prima della sua morte.

Il volume comprende una serie di fotografie di altari dedicati a san Giuseppe e un’altra serie raffigurante una serie di statue titolari, processionali e statue di san Giuseppe che abbiamo venerato nelle nostre chiese. Le foto sono state scattate da Mark Micallef Perconte, il fotografo della serie enciclopedica Ilwien il-Festi Maltin (I colori delle feste maltesi). Questa pubblicazione è lunga oltre 800 pagine ed è stata completata da una bibliografia sugli argomenti trattati e di un indice analitico. Nella sua introduzione al libro, l’arcivescovo Scicluna afferma che la pubblicazione può essere utilizzata “per la sua riflessione, ricerca e studio”. Chi lo fa “dovrebbe essere edificato e rafforzato nella sua fede in Dio-Benedetto”. Nel suo messaggio durante l’occasione del lancio del libro, mons. Scicluna ha detto: “San Giuseppe ci insegna la vera umanità che non lancia sassi, ma custodisce la dignità di ogni persona, soprattutto nelle situazioni problematiche e difficili. Quanto abbiamo da imparare da questo uomo!”. Che commento bellissimo e attualissimo ha fatto l’arcivescovo di Malta, mons. Charles Scicluna. Vale la pena seguirlo subito!

di Fra Mario Attard

Print Friendly, PDF & Email