Mons. Savio Hon Tai-Fai è stato nominato Nunzio Apostolico a Malta

Lunedì 24 ottobre 2022, s.s. papa Francesco ha nominato s.e. mons. Savio Hon Tai-Fai SDB, arcivescovo titolare di Sila e, attualmente, nunzio apostolico in Grecia, come nuovo nunzio apostolico a Malta. S.E. mons. Savio Hon Tai-Fai SDB è nato a Hong Kong, Cina, il 21 ottobre 1950. È stato ordinato sacerdote il 17 luglio 1982, per l’Ispettoria Salesiana della Cina che comprende la Cina continentale, Hong Kong, Macao e Taiwan. Ha conseguito una laurea in Filosofia presso l’Università di Londra e un dottorato in Teologia presso la Pontificia Università Salesiana di Roma. A lui, si deve la traduzione in cinese del Catechismo della Chiesa Cattolica. Il 23 dicembre 2010 è stato nominato segretario della Congregazione per l’Evangelizzazione dei Popoli. Prima ancora, è stato professore di Teologia al Seminario dello Spirito Santo di Hong Kong. Il 7 marzo 2012 è stato nominato membro del Pontificio Comitato per i Congressi Eucrastici Internazionali. Il 12 giugno 2012 è stato nominato membro del Pontificio Consiglio per la Promozione dell’Unità dei Cristiani. Dal 6 giugno al 21 ottobre 2016, l’arcivescovo Savio Hon Tai-Fai è stato amministratore apostolico dell’arcidiocesi di Agana, Guam. Il 28 settembre 2017 è stato nominato nunzio apostolico in Grecia, primo incarico nel servizio diplomatico. In qualità di nunzio apostolico a Malta, l’arcivescovo Savio Hon Tai-Fai rappresenterà il santo padre e la santa sede sia nei confronti della Chiesa cattolica a Malta e Gozo nei confronti delle autorità civili. Sarà anche il decano del Corpo Diplomatico accreditato presso la Repubblica di Malta.

È il compito del rappresentante pontificio di rafforzare i vincoli di comunione tra la Sede Apostolica e la Chiesa Cattolica presente nel Paese in cui è messo a servire. Per questo motivo, è responsabilità del nunzio apostolico di assistere i vescovi di Malta e Gozo nello svolgimento del loro ruolo pastorale. Allo stesso tempo, il nunzio promuoverà e faciliterà i rapporti tra il Governo di Malta e la Santa Sede. Nel suo incontro con i nunzi apostolici nella Sala Clementina, giovedì 13 giugno 2019, papa Francesco elencò le dieci qualità del nunzio apostolico. Cioè, il nunzio che è uomo di Dio, il nunzio che è uomo di Chiesa, il nunzio che è uomo di zelo apostolico, il nunzio che è uomo di riconciliazione, il nunzio che è uomo del papa, il nunzio che è uomo di iniziativa, il nunzio che è uomo di obbedienza, il nunzio che è uomo di preghiera, il nunzio che è uomo di carità operosa e il nunzio che è uomo di umiltà. Carissimo nunzio Hon Ta-Fai, ti auguro una buona permanenza alla nostra bellissima Malta. Condivido con te questa parola, da un fratello a fratello, di san Giovanni Bosco: “Camminate coi piedi per terra e col cuore abitate in cielo”. Ti faccio i miei auguri con tanta preghiera e fraternità!

di Fra Mario Attard

Print Friendly, PDF & Email