Messina – La Polizia di Stato arresta mandante di omicidio di mafia avvenuto nel 2001

Nella serata di ieri, la Squadra Mobile della Questura di Messina – Sezione di contrasto alla Criminalità Organizzata e Catturandi – ha dato esecuzione all’ordinanza applicativa della misura della custodia cautelare in carcere, richiesta dalla Procura della Repubblica Direzione Distrettuale Antimafia di Messina, a carico di: Virga Domenico, cl. ‘63, da considerarsi elemento di spicco dell’organizzazione di tipo mafioso denominata ‘cosa nostra’ e, segnatamente, del mandamento di San Mauro Castelverde-Gangi, in quanto ritenuto responsabile – quale mandante – dell’omicidio di Costanza Francesco, commesso nella strada tra San Fratello e Acquedolci, nel settembre del 2001. Più specificamente, alle ore 7.30 circa, del 29 settembre del 2001, in agro della contrada Cartolari di Acquedolci (ME), è stato rinvenuto il cadavere di Costanza Francesco inteso ‘Franco’, tusano, cl. ‘53. Il Costanza è stato prima attinto da colpi di arma da fuoco esplosi con una pistola cal. 7,65 e, successivamente, finito con alcuni colpi di pietra al capo. La vittima – gravitante negli ambienti della criminalità organizzata di Mistretta – era già stato oggetto di molteplici azioni investigative della Direzione Distrettuale Antimafia messinese.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*