Ferragosto. Controlli della Polizia di Stato a Messina

Un ferragosto all’insegna della sicurezza è l’obiettivo del dispositivo di sicurezza discusso in seno al Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica, presieduto dal prefetto, e predisposto dal questore di Messina. Già in atto controlli potenziati nel Capoluogo e nelle differenti realtà cittadine della Provincia, volti al contrasto di qualsivoglia condotta illecita, specialmente in relazione allo spaccio di stupefacenti. Specifici servizi anti-droga, infatti, finalizzati alla prevenzione e repressione del traffico di sostanze stupefacenti, hanno visto impegnati i poliziotti della Squadra Mobile della Questura di Messina che ieri hanno proceduto all’arresto di due soggetti. Detenzione ai fini di spaccio il reato contestato in entrambi i casi. Il primo ha interessato un trentatreenne messinese trovato in possesso di sostanza stupefacente del tipo marijuana. In zona Via Palermo, i poliziotti, a seguito di perquisizione personale estesa poi anche alla moto su cui il trentatreenne viaggiava, hanno rinvenuto e sequestrato 3,3kg circa di stupefacente allo stato erbaceo, già suddiviso in tre diversi pacchi. Nell’ambito dei medesimi servizi, a seguito di una distinta perquisizione personale a carico di un altro messinese di anni 22, in zona San Filippo, veniva, invece, rinvenuta e sequestrata altra sostanza stupefacente, verosimilmente cocaina, per un totale di grammi 230 circa. I due sono stati, pertanto, tratti in arresto e, su disposizione dell’autorità giudiziaria, associati alla casa circondariale di Messina Gazzi. Resta fermo che, essendo il procedimento ancora nella fase delle indagini preliminari, in ossequio al principio di non colpevolezza, sarà svolto ogni ulteriore accertamento ritenuto necessario, anche nell’interesse degli indagati.

Print Friendly, PDF & Email