Caronia – Un segno di ‘grazie’ dal sindaco ai Carabinieri della stazione locale e al personale di Polizia Municipale

Un segno di ‘grazie’ è stato dato dal sindaco del Comune di Caronia, dott. Antonino D’Onofrio, ai Carabinieri della stazione locale e al personale di Polizia Municipale, in una ristretta e sentita cerimonia, con la consegna di encomio, avvenuta sabato scorso, nella sala conferenze di casa Cangemi. Alla cerimonia, svoltasi nel rispetto della normativa di contenimento del Covid-19, hanno partecipato il parroco della cittadina, don Carmelo Scalisi, il capitano della Compagnia Carabinieri di Santo Stefano di Camastra, Martina Perazzolo, gli assessori Giuseppina Camano, Pippo Ricciardo e i riceventi, tranne uno. Il sindaco, nel porgere il saluto ai presenti, ha ricordato i momenti critici che Caronia ha vissuto nella fase grave dell’emergenza, in particolare ha parlato dei tre casi positivi registrati nella cittadina e delle molte persone che si trovavano in quarantena, sia in quella obbligatoria e sia in quella volontaria. Ha ringraziato per la collaborazione il m.llo Calzolari e i Carabinieri, la Polizia Locale e anche la dott.ssa Folisi che ha curato tutta la parte amministrativa dell’emergenza in maniera encomiabile e, nel riconoscere il sacrificio di chi ha rischiato di più, è stato mosso dal sentimento di gratitudine che ha espresso con il gesto dell’encomio. Intervenuto per un breve saluto, il parroco ha voluto ringraziare i carabinieri per ‘il ruolo non semplice’ che hanno svolto e, nel ricordare una frase detta da un militare in un piccolo incontro avuto, ha augurato che “Dio faccia aumentare in loro la pazienza” e anche per la Polizia Locale.

Dunque, con la seguente motivazione: ‘Per il servizio svolto con ammirevole senso di responsabilità e il sacrificio profuso mettendo a rischio la propria salute per salvaguardare la cittadinanza dalla pandemia del Covid-19 per i mesi di marzo aprile, maggio 2020’ sono stati conferiti gli encomi: al comandante della stazione Carabinieri di Caronia, m.llo capo Ivano Calzolari, al m.llo Gianni Polcaro, al vice brigadiere Nicolò Leone (assente), all’appuntato scelto Antonio La Macchia, al carabiniere Giuseppe Pirrello, al carabiniere Pasquale Sgrò, all’ispettore capo p.l. Nicola Alessandro, all’ispettore capo Filippo Ferlito, all’agente di Polizia Locale Maria Rosa Campo, all’agente di Polizia Locale Andrea Di Dino. Poi, il breve e rilevante discorso conclusivo del capitano che ha espresso soddisfazione per l’encomio ricevuto dai Carabinieri della stazione di Caronia, affermando che questo è stato un momento per “guardarsi insieme, una testimonianza del grazie” che riconosce l’impegno nel lavoro quotidiano da loro svolto per la popolazione, in un periodo difficile, con determinazione calma e semplicità e che, sebbene fosse ‘il niente di eccezionale’, ha dimostrato di valere tanto. Un applauso seguito da un piccolo aperitivo e si è chiuso l’insolito e piacevole momento di vita pubblica.

di Santina Folisi

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*