Vulcano – Nuove fumaroliche a bassa quota

Nuove fumaroliche si sono aperte lungo la montagna di Vulcano, nell’arcipelago delle Eolie, anche a bassa quota. L’emissione di gas è stata registrata, in particolare, vicino la spiaggia di Levante, con il mare che ribolle, e al laghetto termale. Subito, è scattato il monitoraggio dell’INGV e la zona è stata recintata. Continuano a registrarsi valori sempre alti nella sommità del cratere e in zona Porto Levante, ai piedi del Vulcano. Il sindaco Marco Giorgianni ha riferito che a Vulcanello, alcune delle villette confiscate alla mafia e donate al Comune di Lipari saranno messe a disposizione per realizzare un centro di coordinamento e rafforzamento del monitoraggio, e anche per poter ospitare, in caso di emergenza, gli esperti dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia. Desta ancora preoccupazione, per gli abitanti dell’isola, il flusso di gas che è ancora alto nella zona del cono del cratere della Fossa.

Print Friendly, PDF & Email