A Mineo una Granfondo per scoprire un tesoro

Il prossimo 15 maggio, torna la Granfondo dei Colli Eolici che, con le sue 15 edizioni all’attivo, è da considerare uno degli storici eventi della mountain bike di tutto il Sud Italia. La gara, terza tappa del circuito Openspeed, sarà valida anche per il Mediterranea Mtb Challenge, per la Coppa Sicilia FCI e per il Campionato Nazionale Centro-Sud ACSI. Per Mineo, piccolo centro catanese, la Granfondo è un momento centrale in tutto l’anno perché ha sempre portato tanta gente da fuori, anche da oltre la Sicilia, facendoci conoscere, in tal modo, come un luogo decisamente caratteristico e da scoprire, pensando ad esempio ai suoi castelli, alla Porta Adinolfo, all’ex Collegio dei Gesuiti oggi sede de Municipio, a Palazzo Capuana, dove nacque il grande scrittore Luigi Capuana. La manifestazione, intitolata alla memoria di Salvatore Pulici e Gregorio Roccuzzo, è disegnata su due percorsi: il lungo è di 45,9km per un dislivello di 1.450 metri, il medio misura 30km per 989 metri. Percorsi che, attraverso gli anni, si sono sempre dimostrati molto selettivi, non dobbiamo dimenticare, infatti, che siamo alle pendici nord-occidentali dei Monti Iblei. La partenza verrà data alle ore 9.30 da Viale Madre Teresa di Calcutta, dove dalle 7.00 e fino alle 9.00 sarà possibile ritirare chip e pacco gara. Chi volesse iscriversi può ancora farlo, fino al 12 maggio, al costo di 40 euro, per le E-bike il prezzo è di 30 euro. La manifestazione avrà un grande apparato di assistenza sanitaria, con un posto medico nella zona di partenza/arrivo, due ambulanze 4×4 sul percorso e altre 2 in zone limitrofe. Verranno premiati i primi 5 di ogni categoria. Per informazioni: Gca Mineo, tel. 333.3680241, https://gcamineo.webnode.it/

Print Friendly, PDF & Email