Arco: 48° Campionato Italiano Indoor di Rimini

Conclusa la seconda giornata di gare del 48° Campionato Italiano Indoor di Rimini. In gara, gli arcieri della divisione compound e, così come era accaduto ieri, anche oggi le prestazioni degli atleti sono valse i titoli italiani assoluti premiando, per la seconda volta consecutiva, il piemontese Marco Bruno (Arcieri Di Volpiano) e, per la prima volta, Paola Natale (Arcieri Cormons). Le prestazioni di giornata sono valse anche dei record internazionali: al termine delle 60 frecce di ranking round i 583 punti realizzati da Maria Andrea Virgilio (Dyamond Archery Palermo), le valgono il titolo di classe senior e anche il nuovo record mondiale ed europeo para-archery: l’atleta trapanese, che lo scorso fine settimana ha conquistato il tricolore assoluto indoor paralimpico, supera di 1 punto il precedente primato realizzato dalla brasiliana Jane Karla Gogel, oltre a battere di 8 lunghezze il record europeo che era della britannica Pine Phoebe. Anche il finalista per il titolo assoluto Carlo Bernardini, oltre all’argento assoluto, può festeggiare un primato: l’atleta capitolino, classe ‘69, ha, infatti, messo a segno 150 punti sulle 15 agli ottavi di finale contro Antonio Pompeo, un punteggio che gli vale il nuovo record mondiale master, superando il 149 realizzato nel 2015 dal belga Luc Verdeyen.

Print Friendly, PDF & Email