Messina – A Santa Caterina la benedizione dei Bambinelli con mons. Giò Tavilla e Laura Simoncini presidente UCSI Messina

L’UCSI Messina Carmelo Garofalo, con mons. Giò Tavilla e la presidente Laura Simoncini, si è unita in preghiera nella parrocchia di Santa Caterina per la benedizione dei Bambinelli, la novena in attesa del santo Natale e la santa messa. Un momento colmo di gioia e di fraterna amicizia sancito dal consulente ecclesiastico, mons. Giò Tavilla, durante il suo intervento Portatori della Bella Notizia, Catechesi sul Natale dedicata ai giornalisti cattolici. “Papa Francesco – ha spiegato Tavilla, mediante il supporto di slide – scrive che ognuno di noi si fa portatore della bella notizia presso quanti incontra, con azioni concrete”. “In questa affermazione – ha aggiunto –, mi piace leggere una duplice sollecitazione: portare la bella notizia, ma con chiamata personale, non delegabile. Ognuno di noi, infatti, deve annunciare la bella notizia e sappiamo anche, lo diciamo nella nostra preghiera del giornalista, che le notizie possono essere belle e meno belle, posso edificare e possono distruggere.

Il Natale – ha concluso – ci pone proprio davanti alla bella notizia che ha cambiato il corso della storia”. All’incontro, ha preso parte anche il presidente dell’UCSI Sicilia, Domenico Interdonato, e una numerosa delegazione dell’UCSI Carmelo Garofalo. “Il santo Natale – ha detto la presidente, Laura Simoncini – sia occasione di una rinnovata e vigorosa testimonianza evangelica, in uno stile di vita fraterna ispirata a criteri di semplicità e ospitalità. Apriamo, dunque, il cuore alla gioia e alla solidarietà e proviamo tutti i giorni a scambiarci un sorriso in più, regalandoci sempre più amicizia e armonia. Il Natale sarà bello nella misura in cui ciascuno di noi farà l’esperienza dell’incontro conil Bambino, che nasce a Betlemme e di questo incontro farà dono agli altri con il proprio esempio di vita”.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*