La Tua sofferenza

Vedendoti per le strade
Portare la tua croce
Tua faccia espressiva
Dal dolore atroce.

Coi tuoi passi sofferenti
Perlopiù sanguinante,
Il tuo fiato si sente
Quasi agonizzante.

Tuo sguardo stanchissimo
Chiede misericordia,
Ascolto nella tua voce
Richiamo per la concordia.

Mio Signore eterno
Abbracciami con bontà,
Salvami per unirmi
Alla tua volontà.

Il tuo esempio santo
Mi lascia tenerezza,
D’ora in poi offro a te
La mia sofferenza.

di Fra Mario Attard

Print Friendly, PDF & Email