Articolo Uno: Il “travestimento” del sindaco De Luca

Siamo alle solite, il sindaco De Luca invece di governare la Città di Messina cerca in ogni modo la ribalta mediatica con ogni mezzo. La scelta di indossare i panni dei protagonisti della serie tv spagnola ‘La casa di carta’, nello svolgimento dell’ennesimo blitz, è il trionfo di un esibizionismo politico attraverso il quale magari prova a rilanciare il suo essere antisistema. Tutti sappiamo che De Luca è un vecchio politico che da anni occupa le istituzioni nella costruzione spasmodica della sua personale carriera. La scelta de ‘La casa di carta’ è, però, un’ottima metafora: dopo il successo delle prime due stagioni, la terza ha avuto una critica pessima tra esperti e spettatori proprio perché, come De Luca, ha ripetuto stancamente gli stessi espedienti delle precedenti. A Messina, servono idee nuove, rigore e serietà. Per questo, a voler rimanere nella metafora televisiva, occorre cambiare rapidamente canale e di questo i messinesi ne sono sempre più consapevoli”.

Articolo Uno – Segretario provinciale – Domenico Siracusano

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*