CittadinanzAttiva Sicilia: La Regione anticipi la campagna anti-influenzale

CittadinanzAttiva Sicilia – Tribunale dei Diritti del Malato ha chiesto all’assessore regionale alla Salute, avv. Ruggero Razza, di anticipare l’avvio della campagna anti-influenzale ai primi di ottobre, cioè in un periodo durante il quale non è possibile escludere la circolazione congiunta di virus influenzali e Sars-Cov-2, in ciò condividendo le indicazioni ministeriali che ribadiscono “l’importanza della vaccinazione antinfluenzale a tutti i soggetti target, anche per semplificare la diagnosi e la gestione di casi sospetti, vista la sintomatologia simile tra influenza e Covid-19”. Ritengono, inoltre, necessario che, contemporaneamente, l’Assessorato si impegni nell’organizzazione di una intensa campagna per ottenere la convinta adesione morale dei cittadini, che intendano le vaccinazioni come un necessario contratto sociale. Ha auspicato, infine, un particolare coinvolgimento dei medici e dei pediatri di famiglia nella sorveglianza epidemiologica e virologica dell’influenza (la cosiddetta ‘Sorveglianza InfluNet’).

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*