Messina – Rete degli Studenti Medi Sicilia e Unione degli Universitari Messina in ‘Stati di Agitazione’

Mercoledì 5 agosto 2020, avrà inizio ‘Stati di Agitazione’, l’iniziativa organizzata dalla Rete degli Studenti Medi Sicilia e dall’Unione degli Universitari Messina. Il ciclo di formazione vedrà svolgersi tre giornate di incontri, dibattiti e conferenze con esponenti del panorama politico locale e nazionale. Parteciperanno, infatti, il primo giorno, alle ore 16.00, Giovanni Mastroeni, segretario della CGIL Messina e gli ambientalisti di Legambiente alla tavola rotonda sul binomio ambiente-lavoro, mentre la sera alle ore 18.00, a trattare il tema della Comunicazione e delle Fake News ci saranno Alessandro Notarstefano, direttore della Gazzetta del Sud, e Jasmine Cristallo, promotrice del movimento delle sardine. Giorno 6 agosto, alle ore 16.30, avrà luogo il dibattito su immigrazione e caporalato con l’onorevole Erasmo Palazzotto, Luca Casarini della ONG ‘Mediterranea’, la FLAI CGIL con Rocco Borghese, il fumettista Lelio Bonaccorsi, la giornalista di RAI 3 e scrittrice Lidia Tilotta e l’ARCI, mentre a seguire, alle ore 18.00, Giuseppe Lipari del Global Students Forum e la FLC CGIL terranno la conferenza su movimenti studenteschi, scuola, università e futuro.

L’ultimo incontro di venerdì 7, alle ore 16.30, vedrà il giornalista Nuccio Anselmo, Riccardo Orioles de ‘I Siciliani Giovani’ e Vincenzo Agostino di Libera confrontarsi con gli studenti riguardo al tema della lotta alle mafie. Saranno tre giorni importantissimi per il movimento studentesco messinese che avrà l’opportunità di formarsi e di confrontarsi con varie personalità e diverse realtà, all’insegna di una programmazione che guardi alla creazione di veri spazi di partecipazione per i ragazzi saldamente legati al territorio.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*