IV Anniversario di Ordinazione Episcopale dell’arcivescovo, s.e. mons. Giovanni Accolla

In occasione del IV Anniversario di Ordinazione Episcopale, l’arcivescovo, s.e. mons. Giovanni Accolla, lunedì 7 dicembre 2020, vigilia della Solennità dell’Immacolata Concezione, alle ore 18.30, presso la Basilica Cattedrale di Messina, presiederà una Celebrazione Eucaristica, cui parteciperanno presbiteri, diaconi, religiosi e religiose, seminaristi e alla quale l’intera comunità diocesana è invitata a partecipare per ringraziare il Signore per questi anni di ministero nella Chiesa messinese. S.e. mons. Giovanni Accola, nominato il 20 ottobre 2016 da papa Francesco come arcivescovo metropolita di Messina-Lipari-Santa Lucia del Mela, archimandrita del SS. Salvatore, ha ricevuto l’ordinazione episcopale il 7 dicembre 2016 nella Basilica Santuario Madonna delle Lacrime per l’imposizione delle mani di mons. Salvatore Pappalardo, arcivescovo di Siracusa, che ha presieduto la solenne celebrazione. Vescovi co-consacranti mons. Salvatore Gristina, arcivescovo metropolita di Catania e presidente della CESI (Conferenza Episcopale Siciliana), e mons. Corrado Lorefice, arcivescovo metropolita di Palermo, ultimo vescovo ordinato dell’episcopato siciliano prima di mons. Accolla. Il 7 gennaio 2017 è stato accolto a Messina per l’inizio solenne del suo ministero pastorale. Ha scelto come motto ‘In caritate et veritate servire’, quale proprio proposito e impegno di vita a servizio della Santa Chiesa. All’interno della CESI è, attualmente, vescovo delegato per la Carità e per la Salute. In ottemperanza alle normative anti Covid-19 e in considerazione delle dimensioni della Cattedrale, sarà possibile partecipare alla celebrazione in presenza fino all’esaurimento dei 200 posti disponibili; la celebrazione sarà, comunque, trasmessa in diretta sul canale youtube dell’Arcidiocesi e condivisa sulle pagine social ufficiali (facebook e instagram).

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*