Esercito igienizza in Sicilia 54 Comuni

Prosegue, nelle Province di Catania e Messina, l’attività di sanificazione dell’Esercito per fronteggiare l’emergenza del Covid-19, dall’inizio della quale i militari in forza ai reparti della Brigata Aosta hanno pianificato e condotto l’igienizzazione di 54 Comuni siciliani. I nuclei disinfettori del 5° Reggimento Fanteria Aosta – su richiesta del sindaco di Gaggi – hanno condotto la sanificazione di alcuni edifici pubblici della storica cittadina, un tempo sobborgo di Taormina, divenuta indipendente nel 1639. Mediante l’utilizzo di specifici prodotti igienizzanti e di moderne apparecchiature di nebulizzazione dei principi attivi, sono state eseguite tutte le operazioni volte a eliminare eventuali agenti patogeni presso il Palazzo Municipale, la Sala Consiliare, tutti gli uffici aperti al pubblico, la Sala Polifunzionale in cui è attivo il Centro Operativo Comunale di Gaggi e la Chiesa Madre, intitolata a Maria Santissima dell’Annunziata.

Le stesse operazioni sono state ripetute al Tribunale ordinario, alla Sede del Giudice di Pace e del Centro Notificazioni, Esecuzioni e Protesti presso il Tribunale di Barcellona Pozzo di Gotto, accogliendo, in tal senso, le richieste pervenute dall’Amministrazione Comunale e dalla direzione del Palazzo di Giustizia del popoloso centro della Sicilia tirrenica. Contemporaneamente a Rometta Marea, altri nuclei di disinfettori hanno completato la sanificazione dei locali e delle arie adiacenti la Stazione dei Carabinieri, il Municipio e il Comando della Polizia locale. Analoghe attività sono state anche condotte a Catania, dove i disinfettori del 24° Reggimento Peloritani di Messina – supportati logisticamente dal Comando del 62° Reggimento Fanteria Sicilia – hanno concluso il piano di disinfezioni avviato nelle settimane scorse al Tribunale e alla Procura della Repubblica. A Catania, è stato, inoltre, igienizzato il Conservatorio Vincenzo Bellini, storico istituto musicale della Città etnea. I disinfettori della Brigata Aosta hanno, quindi, esteso i propri interventi anche alle pendici del vulcano presso i Comuni di Piedimonte Etneo, Linguaglossa e Riposto, concentrandosi su musei, chiese di prossima riapertura al culto il 18 maggio e le scuole superiori, in vista degli esami di maturità.

Nelle tarde ore notturne, per un minore impatto sulle abitudini della popolazione, sono stati bonificati – a cura delle squadre di disinfettori del 6° Reggimento Bersaglieri del 4° Reggimento Genio e del Reggimento Logistico Aosta – il cimitero e il centro storico di Marsala, quinta Città per numero di abitanti della Sicilia. Le operazioni proseguiranno nei prossimi giorni a Messina per completare la sanificazione delle ali del Tribunale non ancora bonificate, nonché presso i Comuni di Venetico e Alì Terme, dove le igienizzazioni verranno estese dai disinfettori del Reparto Comando della Brigata Aosta anche agli edifici scolastici, alle chiese e alla locale Stazione dei Carabinieri di quest’ultimo Municipio.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*