Lo Chef bistellato Pino Cuttaia: “Semplicità e solidarietà i valori per ripartire”

Lo Chef bistellato di Licata continua, anche in questo momento di sospensione necessaria delle attività, a fare ciò che ama: cucinare per gli altri. I prodotti più semplici, pane e conservati, per custodire i sapori di questa stagione, raggiungono le tavole di chi ne ha bisogno, da Sud a Nord dell’Italia. Pino Cuttaia è, inoltre, fra i promotori della raccolta fondi ‘Sostegno ospedali della Provincia di Agrigento’, insieme ad altri testimonial agrigentini. Un momento cruciale, come quello che stiamo vivendo, porta ciascuno alla riflessione e lo Chef bistellato vede, in questo tempo di mutamenti, l’opportunità per recuperare conoscenze e abitudini dimenticate, nozioni alla base di ogni sapere. Così, il semplice gesto di panificare acquista significati nobili, unendo la necessità primaria di sfamarsi alla solidarietà, in accordo con quella che è sempre stata la filosofia di Pino Cuttaia: ‘la passione per la cucina intesa come volontà di far star bene gli altri’. Ogni giorno, dieci chili di grano antico siciliano diventano – grazie a questo rituale ereditato dalla nonna – ottime pagnotte destinate alle tavole di clienti e amici, come segnale di vicinanza in un momento di isolamento obbligato.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*