Il potere delle donne: “Volando non si annega” di Patrizia Alessio approda a Messina

Avrà luogo, mercoledì 21 ottobre, alle ore 16.00 a Messina, la presentazione del libro Volando non si annega, di Patrizia Alessio, edito da Susil Edizioni, che sta riscuotendo un notevole successo e parecchi riscontri positivi da parte della critica. Un romanzo che affronta tematiche ad alto impatto emotivo come la criminalità organizzata, le tossicodipendenze, le devianze giovanili. Una narrazione che ha come protagonista una donna, costellata da bagliori di passione, strappi dell’animo, lampi di ironia, poesie di strada tratte da episodi realmente accaduti in Calabria a cavallo tra gli anni ‘80-’90, luoghi in cui la ‘ndrangheta ha tracciato un’onta indelebile nel contesto territoriale. Nel corso dell’incontro, saranno approfondite le tematiche suindicate, affrontate in modo molto dinamico, con professionisti del settore, da cornice l’incantevole Villa Cianciafara, dei discendenti del principe Giuseppe Tomasi di Lampedusa (autore de Il Gattopardo).

Tra i relatori si annoverano: dott.ssa Patrizia Alessio, autrice e ricercatrice Agenas, prof. Giuseppe Amedeo Mallandrino, docente universitario, prof.ssa Vincenza Fera, psicologa, psicoterapaueta, docente, dott.ssa Laura Cirella, esperta in comunicazione integrata e produzioni etiche, voce narrante: Caterina Condomitti, dirigente Elpa Medical Aps. Gli introiti del libro sono finalizzati al co-finanziamento di un progetto di riqualificazione sociale delle aree deboli promosso dalla scrittrice, in collaborazione con una rete associativa. La stessa è già nota al panorama culturale, compare nella rosa dei vincitori del prestigioso premio Reghium Juli e di altri concorsi letterari di un certo spessore. Nipote dei compianti prof.ssa Isabella Loschiavo, giornalista, pubblicista, scrittrice, vincitrice Oscar alla Narrativa 1988, e dott. Antonino Fedele, critico musicale che, per anni, recensì le performance degli artisti più importanti che si esibivano a Broadway nel Metropolitan Opera House. Fu insignito dell’onorificenza di cavaliere dell’Ordine al Merito della Repubblica italiana. L’evento si svolgerà in spazi aperti, mantenendo il distanziamento sociale, nel piano rispetto delle prescrizioni anti Covid, per un massimo di 30 persone. Per prenotare il posto, contattare il numero: 389.0950491.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*