Il saturimetro può salvare vite in tempi di Covid-19

Tempo fa, in qualche trasmissione televisiva si è parlato del saturimetro, poi, è calato il silenzio. Eppure, questo piccolo strumento, che si compra in farmacia e non ha prezzi esorbitanti, può fornire un ottimo aiuto nella estenuante lotta al Covid-19. Il saturimetro – a quanto dicono alcuni esperti – può fornire indicazioni preziose per capire lo stato di salute dei bronchi di chi comincia ad avvertire sintomi riconducibili al visus. Questo strumento misura, infatti, i bassi livelli di saturazione dell’ossigeno. Le anomalie nella saturazione dell’ossigeno creano, infatti, notevoli preoccupazioni. Si capisce bene quanto sia importante avviare già, in tempi non sospetti – ossia di non gravità assoluta – gli interventi necessari. Rappresenta, chiaramente, un primo step che consente di rendere partecipe del disturbo il medico di base che deciderà eventuali procedure e interventi da porre in essere. “Straordinariamente utili”, così li ha definiti Franco Locatelli, presidente del Consiglio superiore della Sanità. Anche Luca Richeldi, direttore di Pneumologia al Gemelli di Roma, ha evidenziato quanto sia importante tenere in casa il saturimetro che avverte un eventuale inizio di polmonite e consente di contattare i sanitari di competenza senza sottoporsi a estenuanti file per individuare la causa di uno dei più gravi disturbi causati dal Covid-19.

di Sergio Lanfranchi

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*