Messina – Comitato ‘XIX Luglio’: XXVIII Anniversario della strage di Via D’Amelio

Anche quest’anno, l’intestato Comitato – sempre più partecipato – organizza iniziative commemorative in ricordo del sacrificio del giudice Paolo Borsellino, degli ‘angeli’ della sua scorta (Emanuela Loi, Vincenzo Li Muli, Walter Eddie Cosina, Claudio Traina) e di tutti i caduti nella lotta contro la mafia. Per ragioni organizzative, quest’anno, i momenti commemorativi si svolgeranno lunedì 20 luglio. Più precisamente, quest’anno, il Comitato promotore ha predisposto due iniziative:

– Lunedì 20 luglio, ore 10.00: momento commemorativo presso l’‘albero della legalità’ collocato nel 2007 – a cura dell’Associazione Universitaria Atreju – nell’aiuola antistante il Rettorato dell’Università degli Studi di Messina insieme a un piccolo monumento con incisa la celebre frase di Borsellino sul rapporto tra la gioventù e la mafia: “Se la gioventù le negherà il consenso, anche l’onnipotente misteriosa mafia svanirà come un incubo”; – Lunedì 20 luglio, ore 20.00: momento di riflessione presso la Piazza antistante la Corte d’Appello di Messina. Nel rispetto delle prescrizioni di legge, relative alla nota emergenza sanitaria, si svolgerà un’iniziativa ‘statica’ che consisterà nella lettura di alcuni stralci della sentenza ‘Borsellino Quater’, pubblicata il 20.4.2017 e confermata dalla Corte d’Appello di Caltanissetta nel novembre 2019, nonché di alcune frasi tratte dal libro Paolo Borsellino. Silenzi e Voci, promosso dall’Associazione Nazionale Magistrati-Sezione di Palermo. Entrambi i momenti commemorativi sono aperti a tutte le associazioni e alla società civile. Non saranno esposte bandiere e/o simboli di alcun gruppo/associazione. Sarà presente, in entrambe le iniziative, unicamente lo striscione ‘Paolo Vive’. Una delegazione del Comitato la sera del 19 luglio p.v. parteciperà a Palermo anche alla ‘Fiaccolata’ – quest’anno, organizzata in forma ‘statica’, a numero chiuso e autorizzata soltanto nelle scorse ore –, promossa, come ogni anno, da ‘Forum 19 Luglio’ (cartello che raggruppa trasversalmente associazioni, movimenti e istituzioni) e ‘Comunità ‘92’ (coordinamento che unisce le varie sigle ideatrici della manifestazione).

Il Comitato XIX Luglio organizza a Messina, ormai da molti anni, in occasione della tragica ricorrenza, iniziative di commemorazione del sacrificio del giudice, dott. Paolo Borsellino, e di tutte le vittime di mafia. Fra le predette iniziative certamente sono da annoverare: a) la storica fiaccolata per le vie della Città dello Stretto, promossa, inizialmente, da alcune sigle all’indomani della strage di Via D’Amelio e, poi, divenuta ‘patrimonio’ dell’intero Comitato e che, ogni anno, ha scelto un percorso ‘significativo’ sul tema della legalità; b) il momento commemorativo davanti all’albero di ulivo piantumato nel giardino antistante al Rettorato su iniziativa promossa dall’Associazione studentesca Atreju-La Compagnia degli Studenti il 19 luglio del 2007 e fatta propria dall’Università; c) l’organizzazione di convegni sul tema fra i quali appare opportuno ricordare: ‘La confisca e il riutilizzo dei patrimoni mafiosi: riflessioni e proposte sulla Legge 109/96 a 19 anni dalle stragi di Capaci e via D’Amelio’, svoltosi nel luglio 2011 e al quale hanno preso parte il procuratore capo della Repubblica presso il Tribunale di Messina, dott. G. Lo Forte, e il prefetto, dott. Giuseppe Rizzo; ‘I beni confiscati alla mafia: profili teorici, investigativi e pratici’, svoltosi nel luglio 2016 al quale hanno preso parte l’allora presidente della Commissione Regionale Antimafia, on. Musumeci, e il sig. Giuseppe Costanza, autista del giudice Falcone sopravvissuto alla strage di Capaci; d) Lo scorso anno (2019), una delegazione del Comitato è stata ricevuta dal sig. procuratore capo della Repubblica presso il Tribunale di Messina, dott. M. De Lucia.

Il Comitato, in quell’occasione, ha espresso la viva gratitudine della cittadinanza per le notizie che riferivano che la Procura di Messina con coraggio e abnegazione stava tentando – malgrado gli anni trascorsi – di fare luce su alcuni aspetti della strage di Via D’Amelio in favore della verità tanto attesa dai cittadini tutti. Il Comitato l’anno scorso, in quell’occasione, ha donato simbolicamente all’Ufficio una Fiaccola fra quelle che, ogni anno, vengono accese il 19 luglio, con l’augurio e la speranza che possa illuminare il lavoro in corso. Al Comitato XIX Luglio aderiscono: Ass. Universitaria Atreju – La Compagnia degli Studenti; Movimento Vento dello Stretto; Associazione Forense Avv. Nino D’Uva; Associazione Ambientalista Fare Verde ONLUS; Movimento Vento del Tirreno; Rotaract Club Stretto di Messina; A.S.D. Circolo Canottieri Peloro; Comitato Rinascita San Michele; Network ZDA – Zona d’Arte Zona Falcata; Associazione Il Lanternino, UGL-UTL di Messina. L’elenco delle adesioni è in costante aggiornamento.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*