Terzo Trofeo “Lega Navale” con bolentino e canna da barca

Le luci del giorno hanno lasciato il posto a una tiepida luna nascosta tra le nubi, che ha colorato, con i suoi riflessi, le acque del nostro Stretto. Sono le ore 19,00, del 15 settembre u.s., e dodici le imbarcazioni partecipanti alla gara di pesca sportiva del Terzo Trofeo “Lega Navale”, di Messina. Tra gli equipaggi, anche i soliti campioni, ormai avvezzi alle varie competizioni che si susseguono nel tempo. La gara ha avuto inizio alle ore 19,00 e si è conclusa alle ore 24,00, subito dopo i rituali della pesata del pescato, per determinare la classifica finale con la consueta premiazione. I partecipanti, come spesso avviene in queste circostanze, hanno concluso a tarda notte e in un clima festoso, con il classico conviviale di degustazione. Il pesce pescato è, come consuetudine, andato in beneficenza ad una struttura di accoglienza cittadina.

Qui di seguito la classifica generale del Trofeo con il 1° classificato dell’equipaggio Minuto-De Rosa, con un pescato di kg. 3,670; 2° Scafidi-Alibrandi, con kg. 3,620; 3° Saccà-Alibrandi, con kg. 3,510; 4° Tracuzzi-Catalano, con kg. 3,340; 5° Russo-Lo Faro, con kg. 2,690; 6° Lentini-Pagano, con kg. 2,670; 7° Carbonaro-Carbonaro, con kg. 2,110; 8° Coppola-Crisafulli, con kg. 1,690; 9° Popolo-Costa, con kg. 1,250.

di Armando Russo

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*