9a Edizione di ‘10, 100, 1.000 rapaci sul tuo orizzonte – La Magia dello Stretto di Messina’

Sabato 30 maggio, si svolgerà la 9a Edizione di ‘10, 100, 1000 rapaci sul tuo orizzonte – La Magia dello Stretto di Messina’, con tappe virtuali (visitabili all’indirizzo: www.ceamessina.it) sui Monti Peloritani, da Don Minicu, alle ore 8.00, a Borgo Musolino, alle 9.00, nel piazzale del Santuario di Dinnammare, dalle 10.00 alle 11.00, e alle 11.30 la conclusione al Museo Cultura e Musica Popolare dei Peloritani. L’evento, con il patrocinio dell’Assessorato all’Ambiente e Rifiuti del Comune, dell’Università degli Studi e della Città Metropolitana di Messina, del Parco Regionale dei Nebrodi, del Parco Regionale delle Madonie, del Parco Nazionale dell’Aspromonte, di Arpa Sicilia, della Fondazione Patrimonio Unesco Sicilia, dell’IRF di Messina e dell’UST di Messina, quest’anno, è dedicato al compianto dott. Ettore Lombardo, che da sempre ha valorizzato i Monti Peloritani con passione, amore e professionalità. Giovedì 28, alle ore 18.00, alla presenza dell’ avv. Rossella Saccà, l’iniziativa sarà presentata nel corso di una conferenza stampa che si terrà su ZOOM (Piattaforma Meeting).

Per gli interessati a parteciparvi il link e i codici di accesso sono: https://bit.ly/2TqLPGU, Meeting ID: 487 566 7633, Password: 814209. L’attività si svolgerà richiedendo la collaborazione alla Associazione il Centauro, al Club per l’Unesco di Messina, al Ramarro Sicilia Sede Territoriale di Messina, al GAA4 di Messina , composto da CEA Messina ONLUS, FareVerde Messina, Ambiente e/è Messina Vita e Marevivo Messina, a Slow Food Valdemone, all’UISP di Messina, all’Associazione Nazionale Fotografi Naturalisti Sezione Sicilia, a Italia Nostra Sicilia, Associazione Nazionale Insegnanti Scienze Naturali Sezione di Messina, Istituto Nazionale di Bioarchitettura Sez. di Messina, e Club per l’Unesco di Messina, presenti Franz Riccobono, componente del Consiglio dei BB.CC. della Regione Siciliana e Rosario Sardella di LIPU Italia per illustrare ai partecipanti le modalità di migrazione nello Stretto di Messina e le peculiarità storiche e culturali del luogo. Parteciperanno all’iniziativa anche i volontari della Comunità MASCI Messina 1 Il Faro e si richiederà la consueta collaborazione e presenza di ‘Camminare i Peloritani’. L’evento è programmato nel rispetto delle norme imposte e ai sensi della Ordinanza Sindacale n° 152 del 9 maggio 2020 (e ss.mm.ii.) – Ordinanza ex art. 50 D.Lgs. 267/2000 in attuazione delle disposizioni del DPCM 26 aprile 2020, recante urgenti misure di contenimento del contagio sull’intero territorio nazionale e successive integrazioni, e verrà svolta su ZOOM (Piattaforma Meeting) in modo virtuale.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*