Messina – Cambiamo Messina dal Basso: Uso allucinante dell’Ufficio Stampa del Comune

Il sito istituzionale, la pagina facebook e tutti i canali ufficiali del Comune di Messina sono ormai ostaggio della Giunta De Luca che li usa per le proprie beghe politiche. Da diversi mesi, sui social sta accadendo una cosa su cui nessuno ha ancora fatto luce: la pagina ufficiale facebook del Comune di Messina è diventata ormai la pagina ufficiale della Giunta De Luca. In completo contrasto con la Legge 7 Giugno 2000 n° 50 che riguarda la ‘Disciplina delle attività di informazione e di comunicazione delle pubbliche amministrazioni’. In una Città normale, con una classe dirigente normale, la pagina del Comune servirebbe a diffondere le notizie dell’Ufficio Stampa riguardanti l’ente locale, le comunicazioni ufficiali riguardanti le ordinanze e le delibere, i lavori, le iniziative, dovrebbe, insomma, essere uno spazio a disposizione per tutti i componenti, consiglieri comunali compresi, ma a Messina non è così. A Messina, la pagina del Comune è ormai diventata la Pravda del sindaco De Luca e della sua giunta e viene utilizzata come ulteriore strumento di propaganda e di lotta politica e non come organo ufficiale a disposizione della collettività. Basta leggere l’ultimo comunicato in cui si risponde in modo piccato ai consiglieri del PD che avevano mosso legittime critiche al sindaco e si trova anche il modo di mettere in buona luce Matteo Salvini, ledendo il principio di terzietà che dovrebbe mantenere l’Ufficio Stampa del Comune. Sarebbe inutile spiegare che si tratta di un intollerabile abuso e che i cittadini messinesi hanno diritto ad avere informazioni dettagliate riguardanti l’ente e i lavori che si svolgono al suo interno. Informazioni non pervenute durante la Pandemia nel corso della quale veniva utilizzata la pagina del sindaco. In conclusione: è chiedere troppo che un canale ufficiale come quello del Comune non diventi anch’esso uno spazio di lotta politica a disposizione della giunta De Luca? È chiedere troppo che le proprie e personali lotte politiche il sindaco non possa farsele sulle proprie pagine?

CMdB – Cambiamo Messina dal Basso

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*