Malta – Midi Plc invia un messaggio di speranza e rende omaggio agli operatori sanitari

Mentre aspettiamo di vedere se i nostri sforzi di allontanamento sociale continueranno ad appiattire la curva e, nonostante la paura che ancora domina, la continuità dell’enorme ondata di supporto per gli eroi in questa guerra globale, cioè gli operatori sanitari ovunque, è davvero meravigliosa. Non mancano le manifestazioni di gratitudine per le azioni disinteressate degli operatori sanitari che si mettono potenzialmente in pericolo la loro stessa vita durante la crisi Covid-19. Gli applausi alla sera, infatti, è diventata ormai una pratica standard. Midi Plc ha concepito un altro modo, sia sui social media che all’aperto, per ringraziare gli operatori sanitari. Messaggi accattivanti che rendono omaggio a medici, infermieri e operatori sanitari che sono in prima linea in questa guerra contro Covid-19, sono stati pubblicati su Facebook, mentre arcobaleni grandi, luminosi e audaci, che sono stati un messaggio globale di speranza dallo scoppio del virus e parole positive di ringraziamento, sono state intonacate sulle pareti appena oltre il ponte dell’Isola di Manoel. Anche la facciata della sede centrale dell’azienda e il parco di Fort Manoel sono stati illuminati con i colori dell’arcobaleno della speranza come dimostrazione di sostegno e speranza. Questi messaggi di speranza, durante questi tempi difficili servono a ricordare che siamo in questa battaglia insieme e la supereremo insieme.

Volevamo aggiungere i nostri più sentiti ringraziamenti alle persone nel settore sanitario, i veri eroi, per aver messo a rischio le loro vite per aiutare a proteggere e salvare il resto di noi, ha detto un portavoce dell’azienda. Speriamo che questi messaggi sollevino anche lo spirito delle persone e ricordino loro che siamo tutti insieme. È vitale, in questo momento, per ognuno di noi seguire le direttive impartite dalle autorità. Per ulteriori informazioni, il pubblico può chiamare la linea verde Covid-19 al numero 2132.4086 o può anche visitare il sito covid19.gov.mt. Nel suo messaggio Urbi et Orbi della Pasqua 2020, dalla Basilica di San Pietro, esattamente all’Altare della Confessione, domenica 12 aprile 2020, Papa Francesco ha mostrato la sua gratitudine per tutti quelli che sono nella prima linea a combattere e sconfiggere il Coronavirus con queste parole: “Gesù, nostra Pasqua, dia forza e speranza ai medici e agli infermieri che ovunque offrono una testimonianza di cura e amore al prossimo fino allo stremo delle forze e non di rado al sacrificio della propria salute. A loro, come pure a chi lavora assiduamente per garantire i servizi essenziali necessari alla convivenza civile, alle forze dell’ordine e ai militari che in molti Paesi hanno contribuito ad alleviare le difficoltà e le sofferenze della popolazione, va il nostro pensiero affettuoso con la nostra gratitudine”.

di Fra Mario Attard

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*