Sant’Agata Militello – La Polizia di Stato arresta ventiduenne: Aggredisce poliziotti che lo avevano invitato a indossare la mascherina

È accaduto stanotte, intorno alle ore 1.00, durante i controlli effettuati presso esercizi commerciali e luoghi di aggregazione, affinché quanto disposto in materia di prevenzione contro la diffusione del Covid-19 venga rispettato. All’interno di uno degli esercizi commerciali sottoposti a verifica, i poliziotti del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Sant’Agata Militello hanno invitato alcuni avventori a indossare la mascherina. Uno di questi, un ventiduenne di nazionalità marocchina – in evidente stato di alterazione psico-fisica – si è rifiutato e ha iniziato a inveire contro gli agenti. Ha, quindi, cominciato a sbattere la testa sull’asfalto e si è scagliato contro i mezzi in sosta sfondando il lunotto posteriore di un’auto. Quando gli agenti hanno provato a fermarlo li ha aggrediti con calci, pugni e testate. Due dei poliziotti hanno riportato lesioni giudicate guaribili rispettivamente in giorni 3 e 7. Bloccato e arrestato, l’uomo – su disposizione dell’autorità giudiziaria – è stato sottoposto agli arresti domiciliari.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*