6° Concorso Nazionale di Poesia e Fotografia ‘Fotografando…Pensieri e Sussurri dell’Anima’

Sabato scorso, si è conclusa la cerimonia di premiazione del 6° Concorso Nazionale di Poesia e Fotografia ‘Fotografando…Pensieri e Sussurri dell’Anima’ nell’Aula Magna del Liceo Scientifico/Linguistico ‘Galileo Galilei’ di Spadafora (ME), organizzata dal Movimento Cristiano Lavoratori di Spadafora, retto dal presidente geom. Antonino Scibilia su un progetto dello scrittore e poeta Filippo Scolareci che ha registrato, anche quest’anno, un centinaio di partecipanti provenienti da tutta Italia. Dopo i saluti da parte del prof. Luciano Sindoni per il Liceo Galilei, che ospita già da cinque anni l’evento, e di Antonino Scibilia per l’MCL di Spadafora, che ha voluto evidenziare la grande partecipazione dei giovani del Liceo spadaforese, la kermesse culturale si è aperta con l’esibizione canora di Rosario Scolareci. Durante l’evento, si sono esibiti anche il chitarrista Mimmo Ambriano, il duo trombone e tromba Manuel D’Amico e Matteo Cangemi dell’Associazione Banda Musicale Città di Spadafora e dello zampognaro Natale Bongiovanni.

La giuria tecnica letteraria era composta da Cetti Perrone, Lina Aricò, Maria Lizzio, Vittoria Arena, Vito Natoli e Antonino Foti, mentre la giuria tecnica fotografica da Nunzio Sulfaro, Rocco Papandrea, Gianluca Aloi e Gianmarco Amico. L’organizzazione tecnica informatica è stata curata da Giovanni Scibilia, il suono da Enzo Guido e aiuto Golfo Antonio. Addetti alle premiazioni Sergio Spinnato e Valeria Costa (servizio civile Pro Loco Spadafora). Per la sezione fotografica dedicata agli studenti del ‘Galilei’, il primo premio va a Sabrina La Macchia ‘Di cosa sono fatti i sogni?’; secondo premio a Giulia Portaro con ‘Non dipingo un ritratto’; terzo premio a Giorgio Miceli ‘Prospettiva’. Per le poesie in lingua sempre dedicata al ‘Galilei’ primo premio a Fabiana Pino con ‘Testamento’, secondo premio Martina Previti ‘Tra Stelle e Galassie’, terzo premio a Eleonora Chillemi ‘Abbraccio d’eterno Amore’. Per le poesie in dialetto dedicate al Galilei, primo premio a Irene Paino ‘U trenu di L’ottu’, secondo premio Melania Calafiore ‘Amuri tradituri’, terzo premio a Natale Trovato ‘U travagghiu’.

Per la sezione fotografica dedicata agli adulti a tema libero primo premio a Rocco Luvarà con ‘Avventura autunnale’, secondo premio Francesca Previti ‘Tappeto d’autunno’, terzo premio Giuseppe Tiso ‘Paul on the way’; per la sezione fotografica dedicata al Lavoro, primo premio a Rocco Luvarà ‘Il Pescatore’, secondo premio Giovanni Coccoli ‘Un ingegno artigianale’, terzo premio Giovanni Macrì ‘U Furgiaru’. Per la sezione in lingua adulti, primo premio a Lorenzo Spurio ‘Era d’agosto’, secondo premio a Alberti Maria ‘I dirupi dell’anima’, terzo premio a Lotti Alberto ‘È Infinito’; inoltre, sono stati consegnati dei premi speciali ‘alla Cultura’ ad Angelo Maria de Marco e ‘targa di merito alla carriera artistica’ a Francesco Billeci. Per la sezione poesie in dialetto, primo premio a Gaetano Lia ‘Incantu d’amuri’; secondo premio a Angela Bono ‘Parramu, Parramu’, terzo premio a Giovanni Macrì ‘A luci i to occhi’. Presente alla manifestazione per il Movimento Cristiano Lavoratori di Messina, Gaetano Lamberto. Durante la manifestazione è intervenuta anche la sindaca di Spadafora, dott.ssa Tania Venuto, che ha portato i saluti dell’amministrazione comunale e ha voluto sottolineare che la manifestazione, giunta alla sesta edizione, sta diventando un evento formativo e di alto spessore culturale.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*