Transizione economica e digitale post-coronavirus. App innovativa per le aziende

Il coronavirus ha portato una rivoluzione che il nelle nostre vite, e abbiamo scoperto che in Italia era arrivata una bufera come questa, ha costretto a requisire gli alberghi per mandare la gente in quarantena. Allo stesso modo, la quarantena forzata in certe zone dell’Italia ha costretto lavoratori e aziende a stare a casa, e le occasioni di socialità sono diventate più rare. Ci vorrà ancora tempo per arrivare al vaccino, e se non studiamo il modo per risollevarci seguirà una catastrofe economica, che causerà un danno di centinaia di miliardi, per il Nord si parla di un buco di 650 miliardi nel fatturato in due mesi, per il sud meglio non fare previsioni. Sperare solo nell’aiuto dello stato o dell’UE, pensare che possano risolvere la situazione, ci porterà a fallire. Bisognerà cambiare paradigma, darsi da fare, se non si vorrà rischiare di ritrovarsi senza più nulla. Prima eravamo padroni della nostra libertà e davamo tutto per scontato, adesso tutto è cambiato e siamo agli arresti domiciliari, senza aver commesso nessun reato, una costrizione che ci spinge a trovare delle alternative per reagire e non soccombere, e i consumi? Quali sono i prodotti che necessitato agli italiani? Noi da buoni italiani adoperiamo l’inventiva che sempre ci contraddistingue mischiata con tanto cuore, e così tante aziende per rendersi utili e contribuire agli aiuti, hanno cambiato produzione e si sono messe a produrre temporaneamente prodotti completamente diversi da quelli per cui erano state create.

E anche se non sarà facile far fronte alle esigenze delle aziende, tre giovani ragazzi due in provincia di Padova e uno di Messina, volendo contribuire e rendersi utili in qualche modo, e contribuire nel loro piccolo ad abbattere come possono, le conseguenze di questa guerra inaspettata, che precedentemente avevano già ideato e sviluppato una applicazione “TUTTIMENÙ” che come si evince dal nome è stato ideato inizialmente come servizio dedicato ai menù, con l’avvenire della pandemia è stato subito adattato, grazie alle sue peculiarità, per essere usato da tutte le altre attività collegate: il listino stesso diventa protagonista, una vetrina vera e propria, grazie alla creatività degli stessi proprietari delle attività che inseriscono il loro vivace listino, con foto, grafiche e biografie all’interno, dando una forte identità alla loro proposta, mentre l’app “TUTTIMENÙ” li ordina intelligentemente rendendoli di piacevole lettura per tutti gli utenti, permettendo la ricerca di singoli prodotti ed ingredienti e l’invio di ordini in maniera semplice ed intuitiva.

Ci hanno spiegato come funziona: attraverso il sito www.tuttimenu.it le aziende si registrano e chiedono di aderire al circuito, dove potranno farsi conoscere e farsi pubblicità esponendo in una vetrina virtuale creata appositamente per loro, l’azienda, i propri prodotti e le promozioni, mentre l’utente potrà tranquillamente scaricare l’applicazione dal Google Play Store (stanno lavorando per la versione Apple), che gli consentirà di aderire al circuito, una sorta di “Amazon” ma gratuito e con una scelta di qualità, perché qui il consumatore potrà avere la tracciabilità la provenienza del prodotto conoscere l’azienda e il marchio, e potrà acquistare i prodotti online ma anche recandosi di persona presso l’azienda, l’applicazione è molto semplice e intuitiva da utilizzare, e basta scaricarla, inserire la località di residenza indicare il prodotto e l’applicazione ricerca qualsiasi tipologia di azienda che produce quel prodotto inserita nel circuito e vicina alla propria residenza e glieli proporrà, gli acquisti potranno essere effettuati sul posto o anche online e consegnati a domicilio. Gli sviluppi possono essere tanti in quanto in questo modo le aziende possono proporre prodotti e promozioni in modo molto dettagliato, inoltre tante aziende nuove e artigianali e locali potranno nascere e farsi conoscere ovunque, che per i tempi che si prospettano è un’opportunità veramente importante. L’idea geniale è quella di mettere domanda e risposta nello stesso circuito gratuitamente facendo risparmiare alle aziende e anche ai consumatori dei soldi che potranno essere utilizzati per altro. Sito web: (www.tuttimenu.it)

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*