Covid: Aumenta la mortalità con nutrizione non adeguata

Un inadeguato apporto nutrizionale durante il ricovero in terapia intensiva è associato a un maggiore tasso di mortalità per i pazienti affetti da Covid-19”: è la conclusione dello studio, pubblicato su Clinical Nutrition, condotto da un gruppo di clinici e ricercatori della Fondazione Policlinico San Matteo di Pavia e della Fondazione Ca’ Granda Ospedale Maggiore di Milano sui pazienti affetti da Covid-19, ricoverati in terapia intensiva. Lo studio è stato condotto nel corso della prima ondata del 2020 e ha coinvolto 222 pazienti ricoverati nelle terapie intensive dei due policlinici.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*