Messina – Basilica Sant’Antonio: Omaggio a San Giovanni Paolo II nel centenario della nascita

Come in tutto il mondo anche Messina celebra il centenario della nascita di san Giovanni Paolo II (1920-2020), con una tre giorni di manifestazioni promosse dal 22 al 24 ottobre presso la Basilica di Sant’Antonio guidata dal rettore, p. Mario Magro. Ospite d’onore sarà il giornalista e già direttore del Tg1 Nuccio Fava. Promotori dell’iniziativa, i Padri Rogazionisti e la Basilica di Sant’Antonio, le Figlie del Divino Zelo, le Associazione culturali Antonello da Messina e Cara beltà; patrocinio di Fondazione Bonino-Pulejo e UCSI-Sicilia. La manifestazione sarà l’occasione per approfondire alcuni aspetti culturali, artistici, teologici, sociali del pensiero del grande papa polacco che fu protagonista della storica visita a Messina del giugno 1988 per la canonizzazione di Eustochia Calafato. In programma il 22 ottobre, alle ore 19.00, la testimonianza di Nuccio Fava inviato Rai nei viaggi papali e l’intervento della prof.ssa Carmen Salvo dell’Università di Catania su tutte le encicliche del santo padre.

Il 23 ottobre, dalle ore 18.00, santa messa in onore di Giovanni Paolo II celebrata da mons. Cesare Di Pietro, vescovo ausiliare di Messina, a seguire la prof.ssa Lia Fava Guzzetta dell’Università Lumsa di Roma approfondirà il tema della produzione poetica di Giovanni Paolo. Il 24 ottobre, alle ore 19.30, un memorial recital con letture sceniche su testi teatrali di Karol Wojtyla con la Daf-Teatro dell’Esatta Fantasia, interpreti gli attori Gianni Fortunato e Cettina Sciacca. Gli incontri saranno introdotti da Milena Romeo, presidente dell’Associazione Cara beltà e dirigente dell’Antonello da Messina. Durante la manifestazione, sarà possibile visitare le reliquie e le casule di san Giovanni Paolo II, insieme al pannello curato dall’Associazione Antonello da Messina che rievoca la visita del papa alla chiesa e in Città del 1988. Sarà presente la comunità polacca. Gli incontri si svolgeranno nel rispetto dei protocolli sanitari e misure previste anti Covid.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*